Laboratorio “Miti e archetipi femminili: conoscenza; simbologia; proposte di espressività corporea ed artistica” “Risveglio della Dea” : La Grande Madre

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 18/01/2014
Tutto il giorno

Luogo
Salaiola

Categorie


LA MONTAGNA SACRA :Il Risveglio della Dea

Questo percorso vuole essere la rappresentazione pratica e concreta del confronto, cooperazione e realizzazione del concetto di “sorellanza” che ha caratterizzato le società dei nostri antenati dal Paleolitico fino alla fine del 3° millennio a.C., in cui non c’era la supremazia dell’uomo sulla donna, ma questa era rispettata come rappresentazione della Grande Dea.

Le due conduttrici, Daniela D’Antoni per il Mito, l’Archetipo e la Bioenergetica, Valeria Petri per la Danza Creativa e l’Espressività Artistica, portano in espressione gli aspetti caratteristici di ogni singola Dea, che, per dirla come la Gimbutas, altro non sono che manifestazioni dei vari volti della Grande Dea Madre. Sarà così possibile conoscere o meglio riconoscere, danzando, sperimentando e meditando ogni singola Dea, che seppur inconsciamente è presente in noi. Come simbolo di questo modulo abbiamo adottato quello del “Seme che entra nella Terra e diventa il Frumento da cui si ottiene il Pane e racchiude il segreto del grande mistero della nascita, morte e trasformazione, che è anche l’essenza della religione della Dea e permea la cultura dei nostri antenati”. Per riuscire ad introdurre tale simbolo, quale elemento trasformatore nella nostra vita, pensiamo sia necessario sviluppare parallelamente un certo grado di consapevolezza, comprendendo che “la coscienza dell’essere umano è completamente identificata con la forma, con la mente e quindi vive uno stato di incoscienza spirituale”. Ciò che ci prefiggiamo possiamo sintetizzarlo nei seguenti punti: – imparare ad osservarci senza giudizio nelle risposte alla vita, possedere la consapevolezza della vera Essenza di ciascuno di noi, trasformare la nostra Vita assumendoci le dovute responsabilità verso l’intero Universo per ritrovare il senso della sacralità del Cosmo, concepire il divino sia come femminile che come maschile, considerandoli due aspetti di un’unica realtà: la persona umana, differenziare senza separare e congiungere senza confondere. Non solo quindi, un ampliamento della CONOSCENZA del nostro vissuto, ma un ampliamento della COSCIENZA di ogni partecipante, al fine di favorire l’emergere di una nuova o forse di un’antichissima “Specie di Esseri” capace di vivere in armonia con sé, con gli altri e con la Madre Terra. Cercheremo di dire di Sì a ciò che è, per permetterci col Potere di Adesso, di trasformarci e portare in espressione la nostra autenticità ed unicità.

Info e iscrizioni laboratori: 3386423967 -3298469827